• Registrati
    *
    *
    *
    *
    *
    Fields marked with an asterisk (*) are required.

Pennette Ricche con Ortiche e pomodorini secchi

La voglia di sperimentare porta a nuove scoperte. A volte sono successi, in altri  casi si può rimanere delusi, o comunque pensare di modificare, migliorare, affinare. Oggi vi parlo di qualcosa che è nato un pomeriggio nel mio giardino, mentre toglievo una quantità industriale di ortiche  ...

Panna vegetale fatta in casa: due ingredienti e due minuti

Negli ultimi tempi su inGusto vi abbiamo proposto una serie di ricette "senza". Senza latte o latticini, senza farine raffinate, senza carne di maiale . Adatte praticamente a qualsiasi tipo di intolleranza, allergia, o scelta alimentare (ad esempio il risotto integrale con i porri, o quello con fung...

Tiramisù in due versioni: Unicum barricato alla Prugna e pere, Grand Marnier e amaretti

È lunedì e tutti abbiamo bisogno di un qualcosa che allievi la fatica dovuta all'inizio di una nuova settimana. Niente di meglio, quindi, di un dolce dolcetto che faccia leccare i baffi e consoli la tristezza. Ho scelto il tiramisù che in quanto fresco si adatta perfettamente alle temperature calde...

Crepes al prosciutto cotto e crepes ai funghi

Una ricetta che permette di fare sempre una bella figura a tavola e che appaga  per gusto e sazietà. Mi ricordo che mia moglie mi parlava sempre delle sue Crepes ai funghi. Le decantava sempre e poi me le propose una sera a cena quando eravamo ancora fidanzatini. Erano davvero buone.   P...

Risotto integrale con porri e spezie

Continua la rassegna di primi (come la pasta integrale con crema di broccolo romano) per chi, per le ragioni più varie, è costretto ad evitare farine raffinate, carni e latticini. Inventare sempre qualcosa di nuovo e che faccia salire l'acquolina in bocca non è semplice, ma si può tentare. Certo, il...

  • Pennette Ricche con Ortiche e pomodorini secchi

    Martedì 15 Aprile 2014 12:00
  • Panna vegetale fatta in casa: due ingredienti e due minuti

    Lunedì 14 Aprile 2014 11:00
  • Tiramisù in due versioni: Unicum barricato alla Prugna e pere, Grand Marnier e amaretti

    Lunedì 07 Aprile 2014 16:10
  • Crepes al prosciutto cotto e crepes ai funghi

    Mercoledì 26 Marzo 2014 00:00
  • Risotto integrale con porri e spezie

    Lunedì 03 Marzo 2014 11:00

Biscottini di Pasqua!

  • PDF
Votazione Utente: / 9
ScarsoOttimo 
biscotti pasqua galline_smallDevo confessarvi una cosa: non avevo mai provato in vita mia a fare dei biscottini decorati, ma quest’anno in occasione della Pasqua, non ho proprio saputo resistere, e ho voluto provare. Beh…è stato un vero e proprio colpo di fulmine! Ho scoperto una nuova arte, la cui bellezza e semplicità mi ha lasciato senza parole…e purtroppo per voi, temo che vi ritroverete ricoperti di biscotti ad ogni occasione utile!!!

La spinta decisiva a provare, mi è arrivata nel momento in cui ho saputo che la glassa decorativa (ghiaccia reale, o come la chiamano gli inglesi, royal icing), può essere fatta in cinque minuti, e soprattutto, senza utilizzare chiare d’uovo crude, aspetto per me molto importante, soprattutto perché ho sempre pensato che i principali destinatari di questi biscotti fossero i bambini. Insomma: dovete assolutamente provare!!!

biscotti pasqua gallinePer quanto riguarda i biscotti, invece…beh, di questi in effetti avevo provato tante varianti, nel tempo, ma credetemi: buoni come questi MAI!!! Sono davvero squisiti, e se conservati in un recipiente ermetico (anche di plastica) si conservano per giorni friabili come appena sfornati…provare per credere!

Ma è tempo di mettersi al lavoro: bambini, prepariamo tutti insieme questi biscottini pasquali, così poi magari possiamo farne un regalino per i nonni o per le maestre?? Dai!!!!

Ingredienti:

Per i biscotti:
- Burro a temperatura ambiente:  230 gr
- Zucchero al velo: 175 gr
- Farina: 450 gr
- 1 uovo a temperatura ambiente
- Aroma di vaniglia: 1 fialetta
- 2 cucchiaini di lievito
- Sale q.b

Per la decorazione:
- Royal icing (ghiaccia reale): qb. Per la ricetta vedi qui (da lunedì 26 marzo)
- Coloranti alimentari in gel (giallo e rosso)
- Un pennarello nero alimentare
- Zucchero semolato e zucchero in granella q.b.
biscotti pasqua pecorelle
Procedimento:


Preparate i biscotti, lavorando con le fruste elettriche a media velocità il burro a pezzetti con lo zucchero al velo. Aggiungete l’uovo e l’aroma di vaniglia e lavorate ancora un poco.A parte setacciate insieme la farina con il lievito e un pizzico di sale, e poi aggiungete a poco a poco al composto cremoso. Impastate bene e lasciate riposare la pasta frolla qualche minuto prima di utilizzarla.

Stendetela con un mattarello sopra un foglio di carta da forno spolverato con un po’ di farina, ritagliate i biscotti e trasferiteli su una teglia, anch’essa ricoperta di carta da forno. Cuocete in forno già caldo, a 200°, per non più di 8 minuti: devono essere asciutti ma rimanere chiari, quindi cercate di prevenire il momento in cui iniziano a dorare.

Sfornateli e metteteli a freddare su una gratella per dolci. Quando sono ben freddi (o meglio ancora, il giorno dopo), sono pronti per essere decorati.
biscotti pasqua 03
Per decorare i pulcini e gli anatroccoli, il procedimento è analogo: preparate della glassa di colore giallo chiaro, in due consistenze, più spessa e più liquida (per maggiori dettagli, vedi qui con la ricetta che verrà pubblicata lunedì 26 marzo). Con la glassa spessa, disegnate i contorni degli animali, utilizzando una sac a poche con beccuccio n° 1. Aspettate qualche secondo e poi riempite lo spazio interno con la glassa più liquida (io ho utilizzato uno di quei contenitori di plastica per il caramello, con un beccuccio piuttosto largo).

Quando sia ben asciutto (meglio aspettare qualche ora), disegnate le ali con la glassa più spessa, come in figura, e poi spolveratele con zucchero giallo (esiste: io però non lo avevo, e ho usato del normale zucchero, al quale ho aggiunto una goccia di colorante giallo, e poi ho mischiato bene).

biscotti_pasqua_procedimento_pulcini_03
Disegnate poi il becco con della glassa spessa arancione (ottenuta mischiando un pò di giallo e una punta di rosso), e infine, gli occhi con il pennarello nero. Lasciate asciugare bene, spolverate via lo zucchero eccedente et voilà! Fatto!

Per la gallina, ho seguito un procedimento analogo, salvo che dopo aver fatto asciugare la glassa, ho disegnato l’ala con una goccia di glassa spessa, sfilacciata con uno stuzzicadenti. Rifinite disegnando con della galssa arancione e rossa il becco e la cresta, e con il pennarello nero, gli occhi.

biscotti pasqua procedimento gallina
Per le pecorelle, invece, una volta riempite di glassa, intingetele su un piattino in cui avrete messo lo zucchero in granella. Disegnate infine l’occhio, e via… Buona pasqua a tutti, grandi e piccini! :-)

biscotti pasqua procedimento pecorella

Ti è piaciuto questo articolo? Effettua il login, Registrati sul portale per commentarlo oppure discutine nel Forum di discussione.

You are here Dolci e biscotti Biscottini di Pasqua!
Volete vedere le vostre ricette pubblicate su inGusto? Per inviarle con testo e foto Cliccate qui!