È già giovedì … boccali alla mano e abbia inizio il week end!

Sta iniziando il week end, ormai dal giovedì e ogni scusa è buona per brindare, questa volta con un bel boccale   perché sta per tornare l’evento più amato dai beer lovers: dal 17 al 20 maggio 2018 alla Città dell’Altra Economia di Testaccio, all’interno dell’ex Mattatoio, verrà organizzata la quinta edizione (ad ingresso rigorosamente gratuito, come da tradizione) dello Spring Beer Festival. Un evento organizzato dall’Associazione Culturale Grain, da Maulbeere Birreria e da Arrosticini Tornese in partnership con UDB, Unione Degustatori di Birra.

Proposte da differenti birrifici, 26 italiani (tra cui Birra dell’Eremo, B-Latta, Maltus Faber) e 4 internazionali ( tra cui Novo Brazil Brewing e White Frontier Brewery). Non solo: ci sarà spazio anche per tutti coloro che possono preferire un drink analcolico creativo: assecondare le loro esigenze sarà compito di Square Roots London Stand dove, grazie all’estro di Ed (l’ideatore di questo progetto), verranno servite bevande analcoliche artigianali caratterizzate dall’utilizzo di sola frutta fresca, variabili in base alla stagionalità, a cui si andranno ad aggiungere ingredienti insoliti e introvabili.

Non solo pratica ma anche teoria: a fornire delucidazioni in merito al fantastico mondo delle birre saranno veri esperti del settore. Il calendario è ricco di eventi imperdibili:

Giovedì 17 maggio, alle 21.00, scatterà la “Latta Revolution”, un appuntamento tutto da vivere per approfondire, nello stand UDB, la tendenza diffusasi anche in Italia della birra di qualità in lattina.

Venerdì 18 maggio, alle ore 18.00, luci puntate su Juicy Mon Amour, dove verranno illustrati tanto il significato quanto i contenuti delle juicy beers. Alle 21.00, invece, l’attenzione si sposterà sulle birre da meditazione, il cui significato verrà spiegato da birrai ed esperti degustatori.

Sabato 19 maggio, invece, alle ore 18.00, un laboratorio da non perdere punterà a un approfondimento incentrato sullo stile Saison. Alle 21.00, invece, si parlerà di birre Iga (Italian Grape Ale).

Domenica 20 maggio sarà la volta del Birrathlon, un percorso sportivo semiserio con la birra come protagonista, con tanto di premiazioni, presso lo stand UDB. Per garantirsi uno dei 20 posti dedicati

Le degustazioni di birra saranno accompagnate da qualche sfizio. Ad assecondare la voglia di “qualcosa di buono” saranno realtà come Arrosticini Tornese che, come lascia intendere il nome, proporrà arrosticini abruzzesi e polpette della nonna fritte. Si cambia menu con Beerstyle – Birroteca e Beershop, un Laboratorio Gastronomico che servirà pietanze BBQ (smoked salsiccia, pulled pork e fajitas di pollo). Quando la voglia di fritto chiama, a rispondere sarà Er supplì d’Alari con supplì, cartoccio di patate, mozzarella in carrozza, etc. Agli amanti del mare, invece, ci si penserà Porto Cervara con i suoi cartocci di pesce fritto. Da Giano, invece, si strizzerà l’occhio ai grandi classici della cucina romana proponendo soluzioni rivisitate in chiave moderna. Infine da Tacos&Beer sarà possibile fare il pieno di tapas vegetariane/vegane e tortillas proposte in varie salse.

Commenti

commenti

You may also like...