VACANZE ROMANE CON CENA IN TERRAZZA ALL’ HI-RES HIGH RESTAURANT

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Le vie del centro a Roma, soprattutto in questo periodo pullulano di turisti curiosi e in adorazione per monumenti e bellezze della città eterna, ed è proprio in una via del centro che vogliamo suggerirvi di arrivare tra Piazza di Spagna e Piazza del Popolo, esattamente in via della Fontanella 15, dove avevamo già vissuto una magnifica esperienza fuori dal tempo al Valentyne, il bellissimo ristorante retrò del gruppo Valadier  http://www.ingusto.it/curiosita/14088/gli-anni-30-non-sono-poi-cosi-lontani-da-roma.html.

Questa volta saliamo ai piani alti ed esattamente all’ultimo dell’ Hotel Valadier 4 stelle Luxury e ci troveremo al  Hi-Res Hig Restaurant, una magnifica terrazza con vista sui monumenti e tetti di Roma.

Chi pensa che solo i tetti di Parigi siano romantici non è mai stato all HI-Res e consiglio di prenotare al più presto un tavolo con vista e concedersi una serata speciale, dove colori e atmosfera si trasformano con il passare delle ore.

Grazie a soluzioni tecniche all’avanguardia, la terrazza in estate è completamente aperta, mentre in inverno è riscaldata e coperta con una struttura mobile. Nella spaziosa cucina a vista lo Chef Luca Cardinetti ed  il suo staff, lavorano materie prime di qualità assoluta per realizzare un menù inaspettato, tra tendenza e tradizione, tra ricerca e passione.

Naturalmente diverse tipologie di pane fatto in casa e olio Cerrosughero in degustazione.

filetto di spigola al vapore e mostarda di pomodorini San Marzano

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Proposte di pesce  gustose come il filetto di spigola al vapore e mostarda di pomodorini San Marzano in tre cotture oppure il calamaro grigliato con patate e piselli, o anche il baccalà in olio cottura, asparagi verdi e cedro.

Per gli amanti della carne invece: agnello grano turco e cicoria oppure manzo millefoglie di patate e tartufo nero.

baccalà in olio cottura asparagi verdi e cedro

Come ultimo piatto si può scegliere “alla francese” una selezione di formaggi, oppure il tradizionale dessert, che però non lascia nulla a intendere al gusto tradizionale, ma ai sapori genuini seguono accostamenti da far entusiasmare il palato scegliendo tra zucca, rosmarino e nocciole oppure cioccolato mandarino, sale e lemongrass, ricotta e pera oppure l’ Hires Strudel.

Per chi vuole farsi guidare , lo chef propone anche un menù degustazione dove  affidarsi totalmente ad un percorso interessante, da scoprire, seguendo sempre la stagionalità.

La cantina è un piccolo gioiello hi-tech progettato per la conservazione ottimale delle bottiglie e custodisce oltre 400 etichette selezionate. Particolare attenzione è dedicata al bartending con un’esauriente lista Cocktail che spazia tra grandi classici e tendenze d’avanguardia, sempre accompagnati da sofisticati apetizer; da scoprire anche l’esclusiva Carta dei tè, con miscele selezionate da tutto il Mondo.

La vista panoramica renderà la vostra serata speciale, tra luci,  colori unici e sapori indimenticabili.

Commenti

commenti

,,,,,,,,,,,,,,,,