Curare la pelle con il cibo

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

colite

Il nostro corpo durante l’inverno subisce continui sbalzi di clima: il tempo trascorso all’aria aperta non è molto (anche a causa delle temperature rigide) e il consumo di frutta e verdura è nettamente inferiore rispetto ad altri periodi dell’anno. E chi ne fa le spese? La nostra pelle, che, come reazione, riduce il fisiologico turnover e si disidrata, tendendo così all’ispessimento.

Oltre alle varie proposte cosmetiche -che sicuramente sono dei validi coadiuvanti- suggerirei di provare prima con un consumo di cibi sani, ricchi di vitamine, partendo quindi da un’alimentazione corretta. L’epidermide è come lo specchio del nostro benessere psico-fisico: vivere, pensare e soprattutto mangiare in maniera più sana, non può che portarci ad essere più belli. Inoltre è la nostra barriera naturale contro le insidie che provengono dall’esterno, come batteri e virus ed è quindi buona norma fare in modo che questa sia sempre forte e sana e perché no, anche bella.

Si sentono molte leggende/verità sull’effetto di alcuni alimenti sulla pelle, come ad esempio che i dolci sono la causa di macchie o acne; o anche che mangiando cibi grassi la nostra cute e i nostri capelli diventano più unti.

Sicuramente i cibi citati influiscono nel provocare tali reazioni, ma è difficile credere in toto a queste ‘perle di saggezza’, e d’altronde nessuno può davvero garantire che ananas, carote o insalate diano un effettivo e immediato giovamento su cute e corpo. Certo è, però, che un’alimentazione sana, a base di frutti di stagione e verdure come broccoli, cavoli o simili, unita ad alcune buone abitudini, come evitare fumo e alcool, sono sicuramente un toccasana.

Anche bere più acqua, succo di mela, tè e tisane caldi, alleati anche dello stomaco e dei reni, contribuirà a un miglioramento dell’ epidermide.

Commenti

commenti

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,