Coldiretti: come conservare correttamente la frutta d’estate

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

coldiretti: consigli per mantenere frutta e verduraL’estate è ormai inoltrata, e si va ricercando continuamente sollievo dall’afa che ci assedia. Ventilatori, condizionatori, giardini, mare o piscina sono le scelte migliori. Ma se nessuna di queste possibilità è alla vostra portata, il modo più rapido e efficace di reidratarsi e sentirsi freschi, è scegliere alimenti che abbiano proprietà rinfrescanti. E cosa meglio della frutta? Frutta e verdura si distinguono tra i cibi per la ricchezza delle vitamine, dei sali minerali, di acqua e per essere facilissimi di digerire, qualità da non trascurare nei mesi estivi.

Il problema con cui fare i conti, però, è la conservazione di questi prodotti che, sempre più facilmente, si deteriorano e finiscono per essere buttati molto prima di essere addentati. Secondo la stima della Coldiretti fino al 25% di questi prodotti rischia o finisce nella spazzatura perchè eccessivamente maturi.

coldiretti: consigli per mantenere frutta e verdura
La Coldiretti, quindi, per evitare di “rendere salato il conto del grande caldo per le famiglie in aggiunta a gelati, acqua e spese energetiche per ventilatori e condizionatori”, ha elaborato un vademecum con consigli utili a conservare a dovere frutta e verdura, conservandone la piacevole freschezza.

Innanzitutto, la Coldiretti consigli di fare acquisti per quanto possibili ridotti e ripetuti nel tempo, scegliendo i frutti con un adeguato grado di maturazione, nè troppo, nè troppo poco. Inoltre, come anche d’inverno, è preferibile scegliere prodotti di stagione, la cui maturazione avviene naturalmente. Infine, preferire produzioni locali e a km zero, privilegiando frutti interi perchè riescono a mantenersi più a lungo.

Per quanto riguarda, poi, il trasporto della spesa a casa, è consigliabile acquistare poco prima di tornare a casa evitando accuratamente di lasciare troppo a lungo la frutta sotto il sole e, ancora peggio, in macchina, ad altissime temperature che favoriscono la maturazione. Nel caso di macchine climatizzate è preferibile sistemare la spesa nel sedile posteriore piuttosto che nel bagagliaio, mantenendo separate le confezioni delle diverse qualità di frutta e verdura, scegliendo contenitori di plastica a buste di plastica. Insomma, pochi piccoli consigli e il rimedio per l’estate è servito.

Commenti

commenti

,,,,,,,,